Le grotte della Valle – Parco Nazionale della Majella

Categoria
Natura
Data
16 Dicembre 2018 09:00
Luogo
66010 Pretoro CH

Nella profonda Valle del fiume Foro, in una splendida faggeta dalle radici imponenti e dalle altezze smisurate, saremo completamente catturati dalle bellezze naturali del bosco in inverno

Cominciamo la nostra escursione da Colle dell’Angelo (1030 m) e attraversiamo la magnifica faggeta percorrendo un agile e comodo sentiero che ci fa passare sotto un suggestivo piccolo rifugio costru

ito su di una galleria di roccia prima di arrivare alla sottile Cascata dell’Asinara (1183 m), che con il suo getto d’acqua, nei millenni, ha plasmato il spettacolare antro che la caratterizza.
Al ritorno, deviamo, zigzagando tra gli alberi, per visitare la scenografica Grotta dell’Eremita (950 m), luogo di culto per l’Arcangelo Michele ed ancora prima, importante sito archeologico per il ritrovamento di reperti dell’Età del Bronzo!

Ritrovo: ore 9.00 a Pretoro – Piazzetta principale in curva sulla SP

✔Difficoltà: E/Escursionistica
✔Via libera ai piccoli esploratori dai 10 anni in su
✔Dislivello: 250 m
✔Lunghezza: 7 km
✔Percorso: Andata e ritorno ✔Durata: 4 h
✔Quota di partecipazione: 15 € adulti/ 10 € bambini fino a 13 anni,
✔Cani ammessi: al guinzaglio
L’escursione sarà avviata al raggiungimento di numero minimo di partecipanti


✔ Attrezzatura minima necessaria:
Zaino, calzature da trekking impermeabili, abbigliamento a strati possibilmente traspirante con maglione in pile, cappello, guanti, occhiali da sole, giacca antipioggia, acqua, bastoncini da trekking (consigliati), acqua

Sarete accompagnati dai nostri Accompagnatori qualificati e certificati.

☎ Per informazioni e prenotazioni:
– chiama lo 085 9808009 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 14.00
– chiama lo 3286878940 per un contatto diretto con la guida tutti i giorni
– compila il form per iscriverti: http://www.ilbosso.com/iscrizione-trekking/

I percorsi proposti sono soggetti a variazioni, tenendo conto del meteo, dell’eventuale presenza di neve e dello stato dei sentieri al momento dell’evento